Noi 

Io e te

come annusare il basilico, 

raccogliere finocchietti selvatici, 

baci e coltelli,

fiori e baci.

Io e te

come alba e tramonto,

Natale e Pasqua. 

Io e te,

parole sussurrate,

parole amare

sulla lingua morte.

Io e te solo evoluzione,

e mai rivoluzione.

Io e te

come bambini godiamo del Sole,

il giorno accusa 

e ci punta il dito contro,

ma noi giochiamo a fare i cavalieri.

Io e te, 

che il “per sempre”, 

è per sempre

e il “mai più”, 

non esiste.

Io che ti amo,

e tu che mi ami, 

e sorridere è il più bel modo di stringere i denti.

E va bene così.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: