Tenersi le mani

fiducia-amicizia

Ti tengo imprigionato nel museo dei miei ricordi,

ma sono così disordinata

che ti cerco sempre.

Tra cornici dorate cerco gelosamente

di custodire le nostre mani unite;

e mentre gli altri si sentono la metà di niente,

io con te,

sono sempre la metà del mondo.

2 Comments

Add yours →

  1. Giampietro Ferrario 6 febbraio 2015 — 11:19

    Bellissima, come le altre d’altronde. Come già ti ho scritto, hai un grande talento, concesso a pochi. E’ quello che ti rende unica tra tutti noi unici, ma la tua poesia non può essere una ferita che non si rimargina. La vita è il miglior balsamo della vita.
    Ti aspetto, sempre

    Mi piace

  2. Semplicemente fantastica !!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: